COMUNICATO AGLI OPERATORI DI CATEGORIA

IL NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SULLA PROTEZIONE DEI DATI (GDPR); ATTENZIONE LA SCADENZA E’ PROSSIMA !!!

ROMA (06/04/2018) – Mancano ancora pochi giorni all’entrata in vigore del Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei Dati (GDPR), che prevederà maggiori tutele per i cittadini e per gli utenti del web, ma che, soprattutto, introdurrà pesanti sanzioni alle Aziende e alle Pubbliche Amministrazioni non in regola. Dal 25 maggio 2018 potranno infatti arrivare fino a 20 milioni di euro o al 4% del fatturato annuo globale le sanzioni per le violazioni del Regolamento UE 2016/679 e a tal fine desta preoccupazione la mancanza di un piano completo per garantire la conformità con il GDPR per quasi la maggior parte delle imprese italiane tra le quali anche quelle pirotecniche.
Nello specifico, così come suggerito dal Garante per la Privacy, tre saranno le priorità da affrontare nell’immediato:

  1.  la designazione in tempi stretti del ‘Responsabile della Protezione dei Dati, figura che avrà il compito di vigilare sull’effettivo rispetto delle regole, e che fungerà da punto di contatto sia con gli interessati che con il Garante per la Privacy;
  2.  l’istituzione del Registro delle attività del Trattamento, dove sono descritti i trattamenti effettuati e le procedure di sicurezza adottate;
  3.  la notifica delle violazioni dei dati personali, i cosiddetti Data Breach.

Il nuovo GDPR introduce i concetti di Privacy by Design, in riferimento all’obbligo di adottare fin dall’inizio delle attività lavorative comportamenti in grado di assicurare la correttezza, l’integrità, la riservatezza e la sicurezza dei dati, e di Privacy by Default, che impone di adottare strumenti e modalità di trattamento dei dati in grado di ridurre il rischio di compromissione dei dati personali.

Tra le numerose novità introdotte dal nuovo regolamento, si ricordano anche:

  • il diritto alla portabilità dei dati in caso di migrazione da un fornitore all’altro di servizi internet o telefonici,
  • il diritto all’oblio, con la possibilità di ottenere la cancellazione dei propri dati personali, anche on line, quando ricorrono alcune condizioni,
  • la maggiore trasparenza richiesta nelle informative, che dovranno essere scritte in modo chiaro e comprensibile, così da poter decidere consapevolmente se esprimere o meno il proprio consenso.

Le nuove misure saranno direttamente applicabili dal 25 maggio 2018 senza alcuna necessità di recepimento, o altro atto formale da parte del nostro Stato, e soprattutto senza previsione di alcun rinvio dell’ultimo minuto.

La segreteria nazionale dell’Ass.P.I. è a disposizione degli operatori pirotecnici che desiderano ricevere maggiori informazioni su come ottemperare al nuovo Regolamento.

CONTATTI:    info@asspi.it  oppure Dr.ssa Sonia Moscato soniamoscato@gmail.com

Ass.P.I. – Segreteria Nazionale